INSUFFLAGGIO

PARETI

L’insufflaggio è il riempimento dei muri dotati di intercapedine (muri a cassa vuota) e dei sottotetti non abitabili che sono tipici degli edifici costruiti tra gli anni ’60 e ’90.

L’insufflaggio rappresenta una soluzione semplice, versatile e veloce per l’efficientamento energetico di murature perimetrali e sottotetti non abitabili di difficile accesso. Qualora non fosse possibile o non si volesse intervenire con un isolamento a cappotto a causa dei costi sostenuti, del protrarsi dei lavori o per disaccordo tra condomini, o con contropareti interne, a causa della diminuzione dello spazio abitabile, l’insufflaggio rappresenta la soluzione ideale.

In caso di muri dotati di intercapedine, l’intervento prevede, nella sua fase preliminare, la sigillatura di eventuali fori e successivamente l’insufflaggio del materiale isolante attraverso fori praticati nel muro, ad una distanza di circa un metro l’uno dall’ altro ed a circa 30-40 cm. dal solaio superiore.

Immagine.png

Perché conviene isolare la propria casa mediante insufflaggio?

  • Economico

  • Semplice e poco invasivo (non altera l’aspetto della facciata e non richiede ponteggi e opere di muratura)

  • Versatile (applicazione sia dall’interno che dall’esterno)

  • Veloce (tempi di posa ridotti rapidi: in una sola giornata è possibile isolare un intero appartamento)

  • Nessuna pratica edilizia

  • Eccellente isolamento termico

  • Eccellente isolamento acustico

  • Riduzione dei consumi energetici

  • Sicurezza al fuoco grazie all’incombustibilità del materiale

  • Materiale idrorepellente

  • Prestazioni inalterate nel tempo

Contattaci per un sopralluogo gratuito

f01095bc-b669-43de-bec2-86012092808b
2d6ba892-5eac-4a36-a64a-770a079001e7